MENU CHIUDI X

Davide Dormino

Davide Dormino è nato a Udine nel 1973. Vive e lavora a Roma.
L’artista si esprime principalmente attraverso la scultura e il disegno, cercando nuove forme e sfruttando le possibilità liriche e plastiche di materiali come il marmo, il bronzo e il ferro.
Nei suoi lavori di arte pubblica e ambientale si ritrova una tendenza alla monumentalità (Poltergeist, 2019) e alla presa di possesso dello spazio (Naviganti_Monumento all’immaginazione, 2017). In ogni suo lavoro, inoltre, compare una ricerca di senso, attraverso il riferimento a tematiche imprescindibili per l’Uomo (Atlante, 2019).
Ha realizzato opere ambientali in Italia e all’estero tra cui Breath (2011), per incarico delle Nazione Unite, installata permanentemente nella North Lawn del quartiere generale delle U.N. a New York. Anything to say? (2015) è una scultura itinerante dedicata al coraggio e alla libertà d’espressione che ha iniziato il suo percorso da Berlino (Alexanderplatz) il 1 maggio 2015 e, successivamente, si è spostata in 24 piazze delle principali capitali europee, compresa l’Australia. Per quest’opera ha ricevuto nel 2016 il Prix Éthique dall’organizzazione francese AntiCor.
Ha realizzato opere permanenti in Italia a all’estero, ha partecipato alla Biennale della Pietra in Portogallo (2003, 2005), alla 5a edizione de La Escultura en Norte in Spagna (2009) alla XIV Biennale d’Arte Sacra (2010), Un’Ita-Italian Artists in New York (2011) ad Ostrale 012 a Dresda in Germania (2012).
Ha esposto al C.I.A.C di Genazzano, Roma (2008), all’Accademia dello Scompiglio, Lucca (2010), alla Venaria di Torino (2013), al Castello di Rivara (2013), alla Fondazione Volume! (2022)
Dal 2002, insegna Disegno, Scultura e Installazione alla R.U.F.A. Rome University of Fine Arts.

https://davidedormino.com/